In viaggio verso Paestum

Considerata dall’U.N.E.S.C.O. patrimonio dell’umanità, Paestum è una delle più belle città della Magna Graecia che gli ospiti di “Villa Nigro” hanno la fortuna di poter ammirare percorrendo solo pochi chilometri.

I maestosi templi dorici, illuminati da un sole intenso, e la lunga fascia costiera, lambita da un mare scintillante, fanno questo luogo incantevole e ricco di attrazioni e spettacoli. Questi tre templi di ordine dorico, considerati esempi unici dell’architettura magno-greca, sono dedicati ad Hera e ad Athena.

Il Museo Archeologico Nazionale di Paestum, inaugurato nel 1952 e poi successivamente ampliato, è uno tra i più importanti musei archeologici italiani e dell’Italia Meridionale. In una delle sale è possibile ammirare il vero simbolo iconografico dell’intero museo: La Tomba del Tuffatore. Nella sala romana inoltre sono esposti i ritrovamenti del periodo successivo al 273 a.C., quando la città divenne di dominio romano.

Esso è situato all’interno della città antica ed è organizzato in modo da narrare, attraverso i reperti esposti e a numerosi pannelli esplicativi, l’affascinante storia di Paestum e del suo territorio.

L’accesso all’area è in Via Magna Grecia 151, a Capaccio

Orari del Museo: tutti i giorni 9:00-19:00; (chiuso 1° e 3° lunedì di ogni mese, il 25 dicembre, il 1° gennaio e il 1° maggio).

Orari per i templi: tutti i giorni dalle 9:00 fino a un’ora prima del tramonto (chiusura l’1 gennaio, Pasqua, Pasquetta, il 15 agosto e il 25 dicembre).

Informazioni utili per gli ospiti di Villa Nigro

Distanza 18 km circa
In Auto 25 min. circa

Articolo di “Villa Nigro” (www.villanigro.com)

Informazioni tratte da www.infopaestum.it e www.museopaestum.beniculturali.it

Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterDigg thisEmail this to someone